US OPEN CUP 2016 – QUARTO TURNO

Nelle serate tra il 14 ed il 16 Giugno 2016 si è giocato il quarto turno di U.S. Open Cup tra ben 20 compagini. Suddivise in scontri diretti ad eliminazione diretta, le 16 squadre si sono affrontate a viso aperto, consegnando ai tabellini i seguenti risultati.

QUARTO TURNO DI US OPEN CUP 2016

Ben dieci partite giocate per il quarto turno della US Open Cup, ecco come  è andata:

Colorado Springs Switchbacks – Colorado Rapids

Nel derby del Colorado la sfangano i Colorado Rapids che grazie ad un gol di Serna da fuori area, passano il turno ed arrivano ai sedicesimi di finale. Sono due anni di seguito che i Switchbacks vengono eliminati dai Rapids nel derby, dopo aver perso 4-1 nel match della scorsa competizione. Il forcing della squadra che milita in MLS è stato totale e guidato dallo stesso Serna, Pappa e da Dillon Powers che, dopo aver collezionato ben 13 calci d’angolo, sono riusciti a passare all’ultimo arrembaggio proprio su un corner calciato dallo stesso Pappa e spedito in rete al volo da Serna.

Real Salt Lake – Wilmington Hammerheads 3-1 (2-2 nei tempi regolametari)

Real Salt Lake compie il miracolo e riesce ad acciuffare la qualificazione al turno successivo dell’US Open Cup ai danni degli Hammerheads Wilmington. Sotto per 2-0 all’inizio del secondo tempo, la squadra della MLS ha saputo riagguantare il risultato con un gol al 64° del subentrante Joao Plata  ed uno del “Burrito” Martinez che ha trovato il pareggio al minuto 87 . Tempi supplementari senza reti, e poi la lotteria dei calci di rigore: il Wilmington ha mancato il bersaglio per due volte, mentre un’altro rigore è stato salvato dal portiere Jeff Attinella del RSL. Real Salt Lake passa il turno.

LA Galaxy – La Maquina FC 4-1 (tempi supplementari)

Il Los Angeles Galaxy hanno iniziato la loro US Open Cup 2016 sul piede giusto; in vantaggio nel primo tempo per 1-0 sulla squadra semiprofessionistica di La Maquina FC, dopo soli 15 minuti grazie ad un gol Jose Villarreal. Due minuti più tardi però, i Galaxy sono stati costretti a giocare in 10 uomini, grazie ad un cartellino rosso ai danni di Rafael Garcia, e la trazione del match ha subito una cambiamento radicale. La Maquina pareggia nel corso della metà del primo tempo, fissando il risultato sull’1-1 . Secondo tempo senza troppe emozioni e poi si arriva ai suppllenmtari, dove il valore della squadra di Los Angeles sono venuti fuori: Dave Romney e una doppietta del subentrante Sebastian Lletget portato LA ad una vittoria per 4-1 e il passaggio al quinto round del torneo.

Portland Timbers – San Josè Earthquakes  2-0

Il Portland Timbers hanno agguantato un 2-0 importantissimo nel match tutto MLS contro i San Jose Earthquakes. Due gol nella prima frazionehanno spianato la strada per una vittoria  nel quarto turno degli US Open Cup nella notte di Martedì. Una bella aprtita giocata davanti a una folla di 16.834 al Providence Park da parte dei campioni in carica della MLS Cup. Dairon Asprilla ha aperto le marcature per il Timbers al 34°, ma il vero gioiello è la punizione di Jack McInerney che nel momento cruciale della partita annienta le speranze dei SJE, e garantisce il passaggio del turno ai Timbers.

 

Columbus Crew SC – Tampa Bay Rowdies 4-0

Tuoni e fulmini si sono abbattuti sul campo da gioco tanto da ritardare il match di due ora ma non la vittoria dei Columbus Crew, che ha archiviato il match con Tampa Bay Rowdies in poche mosse. Un 4-0 che no ha lasciato chance a discussioni: fuori Ola Kamara e Conor Casey, Gregg Berhalter affida Justin Meram a guidare la squadra schierata con un 4-2-3-1 nel primo tempo. Quattro i gol messi a segno da Meram, Finlay (su rigore), Marshall Hollingsworth e Cristian Martinez.

Jacksonville Armada SC – Orlando City FC 0-1

Vittoria dedicata alle vittime di una strage in una discoteca: l’1-0 portato a casa dall’Orlando City con il gol di Mateos ha il suo perché. Tutto nasce da un calcio d’angolo battuto da Antonio Nocerino che, trovato J.Baptista, ha allungato in mezzo all’area per l’accorrente Mateos che ha fatto si che la suqdra viola si qualificazze al turno successivo di US OPEN CUP. 

Philadelphia Union – Harrisburg City Islanders 3-2

Roland Alberg ha segnato due gol, tra cui uno decisivo per la vittoria dinale dell”Unione Philadelphia per 3-2 sui Harrisburg City Islanders. UN 2-2 maturato nei 90 minuti con una aprtita molto combattuta ed accesa che ha fatto dimenticare la differenza di valroe delle squadre in campo, finché gli “Islander” sono rimasto in 10 (era l’88°) ed hanno conesso il calcio di punizoone deicsivo al piede di Alberg che ha salvato gli Union e la faccia.

Rochester Rhinos – New York Red Bulls 0-1

E’ di Sacha Kljestan il calcio di rigore al 20° che ha regalato la vittoria ai New York Red Bulls contro la USL Rochester Rhinos , ed è stato sufficiente per guadagnare il passaggio del turno della Lamar Hunt US Open Cup il Mercoledì . Mettendo in campo una formazione che ha caratterizzato parecchi veterani, RBNY ha guadagnato il rigore quando Rochester Vasilios Apostolopoulos ha atterrato Gonzalo Veron in area. I visitatori hanno avuto possibilità di mettere a segno un paio di gol nel finale, ma il portiere Tomas Gomez Rhinos .ha messo il veto su ogni tiro, regalndo la qualificazione ai newyorkesi.

Carolina RailHawks FC – New England Revolution 0-1

Una partita sospesa nei primi minuti per ottemperanze climatiche, non ha regalato molti brividi. Il match tra i RailHawks ed i New England Revolution è sfilata via per 90 minuti senza tantissime emozioni, la migliore al 93° quando un calcio piazzato di Tierney si è stampato sulla trasversa, regalando alla squadra della Carlina i supplementari. Herivaux sblocca il risultato nel minuto 103°, ricevuto un passaggio da Lee Nguyen e ha scaricato con un forte bolide superando il portiere Akira Fitzgerald.

D.C. United – Fort Lauderdale Strikers 0-0 (3-4)

D.C. United ha accolto i Fort Lauderdale Strikers al Maryland Soccerplex mercoledì sera, nella speranza di rendere il match contro il club NASL il trampolino di lancio per il loro quarto titolo US Open Cup. Le cose non vanno come previsto però: le due squadre hanno combattuto 90 minuti ed anche i supplementari, ma nessuna delle due squadre è in grado di trovare il gol. I tentativi dello United si fermano sulla traversa di Jared Jeffrey , ma il risultato finale concede il passaggio alla squadra della Florida ai calci di rigore.

Aggiornamento su altri match in fase di elaborazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...