MLS PLAYER COMBINE SARANNO FAMOSI

Si è aperta ufficialmente ieri la tre giorni che porterà la MLS ad affrontare il primo main event della stagione: il Superdraft consentirà alle squadre di scegliere i calciatori provenienti dal campionato studentesco secondo un’ordine prestabilito ed in base al piazzamento della squadra nella passata stagione.
Come antepost dell’evento una serie di match amichevoli per testare ulteriormente il valore di alcuni dei calciatori che si possono selezionare, la Combine MLS Player, una sorta di vetrina per i givani che entreranno nel successivo campionato MLS.

SARANNO FAMOSI

Certo mancherà Ebosissé, impegnato con la nazionale USA U20 e probabile primo slot del Superdraft, ma di ragazzi da vedere in azione ce ne sono tanti. Una vera e propria vetrina di giovani che presumibilmente vestiranno una maglia di una squadra della MLS nel 2017, il tutto sponsorizzato dalla Adidas.

Appuntamento allo Stub Hub Center di Carson in California dove prenderanno il via diverse attività sportive e tecnico-tattiche che confluiranno in un mini torneo di quattro squadre.

PLAYERS & MATCHES

Un comitato composto da allenatori di MLS ed allenatori di Divisone 1 di NCAA ha selezionato 53 giovani calciatori, tutti ragazzi che hanno concluso la stagione sportiva al college con ottimi risultati. Il 4 Gennaio sono stati aggiunti, 13 calciatori.

Questi ragazzi sono stati suddivisi in 4 teams — Team Chaos, Team Control, Team Copa and Team Tango — che si affronteranno in tre giorni di gara. Ogni squadra giocherà tre macth, precisamente l’8, il 10 ed il 12 gennaio, precedendo il SuperDraft 2017.

Domenica, 8 Gennaio

Martedì, 10 Gennaio

  • Team Chaos vs. Team Copa (1:15 PM PT/4:15 PM ET) – LIVE
  • Team Control vs. Team Tango (3:00 PM PT/6:00 PM ET) – LIVE

Giovedì, 12 Gennaio

  • Team Copa vs. Team Control (10:00 AM PT/1:00 PM ET) – LIVE
  • Team Chaos vs. Team Tango (11:30 AM PT/2:30 PM ET) – LIVE

Oltre a questi ragazzi, a Carson ci sono presenti tantissimi, se non tutti, i rappresentanti delle sqaudre di MLS compreso lo staff tecnico e sanitario. I calciatori, sotto l’occhio attento di questi tecnici, saranno sottoposti anche a test tenici e fisici, oltre che a delle vere e proprie interviste per conoscere singolo ragazzo anche al livello caratteriale.

What are some success stories from the Combine?

akindele-mls-mlsmagazineUn esempio di come la Combine dia la possibilità di scoprire talenti è abbastanza recente e risale al 2014, quando dalla Colorado School of Mines usci Tesho Akindele: un vero e proprio sconosciuto, ma che dopo si presentò alla ribalta del grande pubblico.

Akindele fu la sesta chiamata per  FC Dallas ma vinse il premio come 2014 MLS Rookie of the Year-

E cosa dire di Joao Plata? Era uno sconosciuto quando giocava nelle fila della LDU Quito, ma dopo aver partecipato alla Combine del 2011, fu scelto al terzo round della SuperDraft 2011. Plata giocò per due stagioni a Toronto FC prima di arrivare al Real Salt Lake nel 2013. Il 2014 è l’anno della consacrazione, segna ben 13 goals, che gli valgono la convocazione nella nazionale ecuadorena.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...