Diego Valeri dei Portland Timbers per MLS MagazineItalia

MLS MAGAZINE – WEEK 6

Sei week di MLS e finalmente si è  visto lo spettacolo che tutti gli appassionati di calcio statunitense si aspettano: gol, emozioni e tanti highlights per una carrellata di giocate che non possono che farvi sgranati gli occhi.

MLS WEEK 6

Nulla é deciso naturalmente, ma dopo solo sei giornate ci sono squadre che lamentano problemi seri, e non riescono ad ingranare. Certamente abbiamo ancora negli occhi la cavalcata dei Seattle Sounders era che, negli ultimi 3 mesi del 2016, hanno inanellato una serie di risultati  positivi  che prima li hanno portati ai play-off, poi a vincere la MLS Cup.

UNA VITTORIA SCACCIA CRISI

A fine 2016 il cambio di allenatore, poi il ritiro di due DP come Keane e Gerard,  indice una serie di infortuni, con l’ultimo in ordine cronologico di Lletget. Eppure dopo un avvio disastroso  soprattutto nei match casalinghi, i LA Galaxy sono riusciti a vincere una partita importantissima contro i Montreal Impact, soprattutto per rilanciarsi al livello psicologico. Romain Alessandrini ha finalmente segnato un gol pesante che, con quello di Jones, fanno 2-0 e tre punti per i LA Galaxy.

LE ESORDINETI DEVONO ANCORA CONVINCERE

La matricola Atlanta UTD del Tata Martino continua a stupire e, orfana di Martinez, prende un punto molto importante a BMO Stadium di Toronto, con un 2-2 rocambolesco e ricco di emozioni. Assolutamente da vedere il gol di Giovinco per la gioia degli appassionati, ma il voto più alto lo prende Jozy Altidore con un assist di tacco da sigla televisiva. PAreggio che ci può stare per i rossoneri, non possiamo dire lo stesso per Toronto FC che sta faticando moltissimo avendo raccolto appena 7 punti in 5 partite, ma la classifica ad Est è molto corta ancora.

Christian Ramirez dei Minnesota UTD per MLS MagazineMinnesota invece arranca troppo. 4 punti in 6 partite sono un bottino molto scarso, ma in  linea con le aspettative di inizio stagione: una squadra allestitta per crescere nel tempo senza grandissimi investimenti, a dispetto invece della nuova franchigia Atlanta che ha goduto già di fior fior di investimenti. C’è un dato però che preoccupà di più dei punti collezionati (considerando che anche Vancouver e Colorado sono fermi a 4pt in Conference) e sono le reti subite: con i due gol incassati al Toyota Stadium contro Dallas il bottino sale a 22 reti subite in 6 match, subendo più del doppio delle reti che la peggior squadra di MLS ha sinora fatto nella MLS 2017. Qual’è la strada da seguire per i Minnesota UTD?

COLUMBUS CREW MAI PASSARE PER CHICAGO 

Un inizio bomba quello dei Columbus Crew che, partiti in sordina, si ritrovano in vetta alla MLS nella Eastern Conference, anche se Dallas recuperando le due partite che gli mancano da disputare, potrebbe prendersi il posto in testa. Ola Kamara ha guidato la corsa dei Crew che purtroppo però si sono arresi al gol di Nikolic. I rossi di Chicago, orfani di Juninho squalificato, sembrano essere rinato dopo l’innesto di Schweinsteiger e sono al terzo risultato utile consecutivo.

NEW YORK ALLA RICERCA DI UNA IDENTITÀ 

Andrea Pirlo per MLS Magazine ITaliaI Citizens di Patrick Vieira non vincono tanto meno convincono; la sconfitta in casa dei DC United ha ufficialmente aperto una crisi cHe evidenzia una chiara mancanza di continuità nei risultati. Lloyd Sam si ricorda del suo passato ai NY RB e, come se fosse un derby, infila la porta dei NYC FC, spianato la strada al raddoppio di Acosta. A nulla vale il gol nel finale dell’MVP 2016, David Villa che accorcia sul 2-1 ma non nasconde la crisi della squadra celeste che ha totalizzato 7 punti in 5 gare.

Ancora peggio, se é possibile farlo,  i NY Red Bull che all’Orlando City Stadium vengono superati di misura dai viola, orfani di Kaka e guidati da Larin e Rivas. Eroe del match Servano Carrasco che, subentrato al 13° all’infortunato Nocerino, indossa le vesti del match winner e con un colpo di testa su calcio d’angolo segna il suo primo gol in MLS. Male B. Wright-Philips, Kljestan e Felipe, calciatori d’esperienza dai quali ci si aspetta qualcosa di più soprattutto in questo momento di difficoltà della squdarà di Jesse Marsch.

SEATTLE SOUNDERS ED UNA FORMULA DA RIVEDERE

Sei partite, 6 punti: questo il ruolino della squadra di Nicolas Lodeiro e Clint Dempsey che, come altre compagini illustri, stanno segnando il passo. I Seattle Sounders sono stati riacciuffati nei minuti di recupero da un gol di Wondolowski ma, a dir la verità, la partita é stato giocata all’insegna dell’equilibrio. Nulla é perduto, ente perduto ma con l’arrivo della primavera la marcia verso i play-off dovrà essere decisamente diversa. San Jose Earthquakes invece stanno già facendo il loro e, con alcuni accorgimenti in fase difensiva,  potrebbero dire la loro verso la fine dell’estate quando le partite saranno fondamentali per un piazzamento play-off.

PORTLAND TIMBERS AVANTI TUTTA

Diego Valeri dei Portland Timbers per MLS MagazineItalia13 punti e la vetta della classifica di Western Conference saldamente in mano. Adi, Nagbe, Blanco, Miller e l’immensa classe di Diego Valeri stanno spingendo i campioni uscenti verso I play-off con u a media spaventosa, quasi riprendendo da dove avevano lasciato la regular season 2016. Quadrati, compatti e decisivi sotto porta sono gli elementi che stanno spingendo i verdi verso quella che sarebbe una storica doppietta in MLS CUP…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...