CHICAGO FIRE: SCHEDA MLS 2018

Dopo due anni disastrosi, il 2017 è stato l’anno della rinascita per i Fire che grazie ad una grande stagione da parte di tutta la squadra, trascinata dai gol di Nikolic (24 reti in 34 partite), al suo esordio in MLS, e dalle giocate di Accam che ha realizzato 14 gol e 8 assist in 30 partite. Season conclusa al terzo posto della Eastern Conference, ma playoff conclusi al Knockout Round contro i New York Red Bulls. L’obiettivo di quest’anno è sicuramente quello di migliorarsi, ma le concorrenti ad Est stanno tutte rinforzandosi: riusciranno gli uomini di Paunovic a ripetersi?

Chicago: “One town that won’t let you down”, parola di Frank Sinatra!

Formazione Ufficiale: (4-2-3-1) Sanchez; Polster, Kappelhof, Campbell, Vincet; Schweinsteiger, McCarty, Katai, Conner, Solignac; Nikolic.

Ballottaggi:

Campbell (50%) – Dean (25%) – Lillard (25%)

ACQUISTI (6): Grant Lillard, Rafael Ramos, Jon Bakero, Mo Adams, Aleksandar Katai, Tony Tchani.

CESSIONI (8): Juninho, Arturo Alvarez, Michael Harrington, Joao Meira, Joey Calistri, David Accam, Matt Lampson, David Arshakyan.

 

FantaMLS: la vera sfida comincia adesso per i Chicago Fire!

Calci Piazzati >>

Analisi >> La cessione di Accam è certamente un brutto colpo per i Fire dopo la passata stagione del giocatore ghanese, ma non è stata certo l’impresa di un solo uomo quella che ha portato Chicago dall’ultimo posto del 2016 al terzo posto del 2017 in Eastern Conference. Resta però il fatto che ripetersi sarà complicato. Lampson e Bava sono entrambi partiti e la responsabilità di difendere la porta dei Fire va sulle spalle dell’ex promessa di Dallas, Richard Sanchez. In difesa la partenza di Meira e l’arrivo della giovanissima promessa Grant Lillard scombinano le carte su chi partirà titolare al fianco di Joahn Kappelhof. Il veterano Campbell sembra in vantaggio sia su Dean che su Lillard, ma non è detto che le gerarchie rimangano invariate per tutta la stagione. Ad Aleksandar Katai, in prestito dal Deportivo Alaves, spetterà il compito di non far rimpiangere David Accam. Il ventisettenne serbo arriva dalla Liga con un compito non facile, ma certo il talento non manca. A guidare l’attacco sarà nuovamente l’ex esordiente – oggi certezza – Nemanja Nikolic.

Consigliato >> Nemanja Nikolic: 34 partite giocate, 34 volte dal primo minuto, 24 gol e 4 assist. 2946 i minuti totali complessivi giocati al suo esordio in MLS. Serve aggiungere altro per spiegare perché è lui il giocatore consigliato dei Fire?

Sorpresa >> Aleksandar Katai: è un incognita, non c’è dubbio e di certo non ha brillato nelle sue 23 presenze all’Alaves, ma il talento certo non gli manca e la sua stagione nella Stella Rossa prima di approdare in Spagna ne è la prova assoluta. Chissà che a Chicago non abbiano trovato un nuovo Nikolic.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...